Archivi categoria: Frasi

C’è una verità elementare, la cui ignoranza uccide innumerevoli idee e splendidi piani: nel momento in cui uno si impegna a fondo, anche la provvidenza allora si muove. Infinite cose accadono per aiutarlo, cose che altrimenti mai sarebbero avvenute… Qualunque cosa tu possa fare, o sognare di poter fare, incominciala. L’audacia ha in sè genio, potere, magia. Incomincia adesso.

Johann Wolfgang von Goethe

Yo siempre les digo a los muchachos que el fútbol para nosotros es movimiento, desplazamiento. Que hay que estar siempre corriendo. A cualquier jugador, y en cualquier circunstancia, le encuentro un motivo para estar corriendo. En el fútbol no existe circunstancia alguna para que un jugador esté parado en la cancha.

Io dico sempre ai ragazzi che il calcio per noi è movimento, spostamento. Bisogna sempre correre. Ogni giocatore, in ogni circostanza, ha sempre una buona ragione per correre. Nel calcio non esiste una sola circostanza in cui un giocatore possa permettersi di stare fermo in campo.

Marcelo Bielsa, Las razones del Loco. Claves para entender a Marcelo Bielsa, RIL Editores, 2009

 

Mi piace trovarmi spesso di fronte a nuove difficoltà, a problemi inaspettati, mi piace lavorare in condizioni e situazioni così diverse, spesso complesse e anche rischiose, ma sempre stimolanti. In fondo, ma non vorrei essere frainteso o accusato di snobismo, è un gioco. Nel senso più vero. Come gli scacchi o il bridge. Attività libere, non condizionate, senza secondi fini, che si praticano solo perchè piacciono. E perchè piace vincere, come mi piace vincere nel mio lavoro. Dimostrare che si può fare, che si può riuscire in qualcosa di utile anche quando sembra impossibile, quando le porte sembrano tutte chiuse. Accettare la sfida, misurarsi con le difficoltà.

Gino Strada, PAPPAGALLI VERDI, 1999 Feltrinelli.

…Rientriamo a Torino e scatta la seconda fase del programma di aggiornamento. Frequento qualche campo del campionato Dilettanti, in cinque mesi macino più chilometri di un rappresentante. Sono convinto che quei luoghi siano pieni di persone che studiano davvero il calcio, preparatissime, anche se poi non arrivano neppure ad avere le presenze necessarie in categoria per fare l’esame per il patentino. Insomma, dai campi di provincia ottengo spunti interessanti da conservare per il futuro.

Antonio Conte, TESTA, CUORE E GAMBE, Rizzoli 2013

Da calciatore sei sempre paragonato a qualcuno e non mi piaceva. Non perchè pensassi di essere migliore o peggiore degli altri, ma non ho mai cercato un modello: il modello giusto è quello che riesci a creare di te stesso, ognuno ha una sua specificità e sceglie di essere quello che vuole. Ma non da un momento all’altro: è quanto fai ogni giorno che ti fa essere quello che sei.

Roberto Donadoni, Gazzetta dello sport Intervista esclusiva.

Dopo anni di sperimentazione, ho scoperto che più cercavo di esercitare direttamente il mio potere sui giocatori e più ne perdevo. Ho imparato a mettere da parte il mio ego e a delegare il più possibile , senza però perdere la mia autorità nella decisione finale. Paradossalmente questo approccio ha migliorato la mia efficacia, perchè mi ha permesso di concentrarmi sul mio ruolo di “custode” della visione d’insieme di squadra.

Phil Jackson, Eleven Rings 2014

Credo che la curiosità sia l’unica cosa di cui abbiamo bisogno nella vita. Se sei curioso troverai la tua passione. E i risultati che avrai saranno il risultato di quanta passione metterai nella tua vita

Alex Zanardi 

La prima vittoria che propongo ai miei giocatori, e che mi pongo io stesso, è battere un nemico terribile, anche perchè si nasconde e non lo vogliamo mai affrontare. E questo avversario sono i nostri limiti, i nostri difetti, le cose che non ci vengono bene, che non ci piacciono. Questa è la prima vittoria, se non si vince questa gara non c’è miglioramento, non c’è qualità

Julio Velasco

Sometimes it’s the very people who no one imagines anything of who do the things no one can imagine.

Sono le persone che nessuno immagina che possano fare certe cose, quelle che fanno cose che nessuno può immaginare.

THE IMITATION GAME, 2014

Dopo una sconfitta non bisogna frastornarli con tante parole. I giocatori sono stanchi, ognuno è arrabbiato perchè ha sbagliato. Perciò non bisogna parlare molto e neppure star lì a ricordare gli errori fatti, e chi li ha fatti. L’unica cosa utile è incoraggiarli.

Marcello Lippi, LA SQUADRA Rizzoli 2006